Sequestro beni per 1,5mln a imprenditore

Beni per un milione e mezzo di euro sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria a Nicola Comerci, di 71 anni, attivo nella Piana di Gioia Tauro ma con interessi nelle province di Vibo Valentia, Roma, Bologna. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione misure di Prevenzione del tribunale reggino. L'attività investigativa svolta dalla Divisione Polizia anticrimine della Questura reggina ha consentito di accertare dagli anni '70 in poi la costruzione di un impero economico nel campo della ristorazione e dei villaggi turistici con l'appoggio della cosca Piromalli e dei legami con i clan De Stefano di Reggio, Mancuso del vibonese e Coco di Milano. I sigilli sono stati apposti 5 appezzamenti all'interno o nelle adiacenze del complesso turistico "Baia Tropea Resort" già sequestrato nel 2016 assieme al "Blue Paradise" di Parghelia, dove si tennero le riprese della fiction Rai "Gente di Mare", oggetto di un procedimento della Procura di Vibo Valentia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. StrettoWeb
  2. StrettoWeb
  3. CN24
  4. Messina Magazine
  5. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palizzi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...